A nord della neve,
il colpo infiammato della luce.

Chiarissima, la carne della sua voce, cade.

 

isa marcelli

 

passi di ronda la neve fresca
un corpo senza peso
ceneri di un fuoco
alto
ricaduto in terra
bianco
senza suono un corpo alito
dove la voce
nel seme si riversa

______________
– fernanda ferraresso

 

enrico mitrovich

 

Nella bocca addormentata
del campo, il grido della spiga.
Neve.
Neve.
Neve.

isa marcelli

 

il campo
una bocca spalancata
divora erbe assorbe cielo
trascrive incunaboli
animali da corsa e bivacchi d’insetti
e tu credi sia una parola
quel suo piovere ali
e messaggi di piume
invece spoglia
c’è una viscera d’ amore
bianca
una vena di neve

______________
– fernanda ferraresso

 

enrico mitrovich 

 

Le bambine.
Le trecce arrotolate.
A naso in su.

Oh, gioia!

thomas c. calder

stavi ore
con le gambe incrociate e i palmi sull’erba
ore
a fare cosa mi chiedo
non muovevo neanche un muscolo
– …io sono quella, la vedi? La stella.
Quella che sta guardando me
e girerà ancora… sopra la tua testa-

______________
– fernanda ferraresso
enrico mitrovich 

Annunci