Con una bella poesia di Fernanda Ferraresso, AUGURI!

FERNIROSSO webBLOCK

pedro ruiz

pedro ruiz

di prima mattina al sorgere del sole
ci attenderanno alla golena
antiche imbarcazioni. A remi
navigheremo ancorando il fiume
a questa terra che scorre
con trame magnifiche
in scalini d’acqua e parole scrosciate dai fronti dei pioppi.
Appoggiati alle pietre
tra le case
dimenticati paesi
di una perduta civiltà
di contadini e santi di matti e poeti ci scriveranno sul palmo la storia
ciò che nei maceri avevano nascosto traendolo in salvo dal fondo
dal profondo del sonno e dai sogni. E sentiremo musiche e canti. Sacri noi
assisteremo al rito consacrato della notte mentre spoglia
corre verso l’alba e la strappa dalle fosse del buio
per sempre
fino a queste terre d’ossa calcinate
macinate dal cammino e dalla vita.
Celebreremo finalmente un matrimonio santo con il cosmo
in questa catena d’acque venute da lontano
piogge lungo correnti d’aria. Alisei
sollevati dalla sabbia fino a questo luogo.
E…

View original post 115 altre parole

Annunci